Un pò di storia

La pianta del caffè è un arbusto sempre verde che puó raggiungere i 10 metri di altezza e si trova in tutte le regioni tropicali.

Quello che comunemente chiamiamo chicco di caffè sono i due semi contenuti nel frutto della pianta, una ciliegia rossa.
Questi semi vengono separati nel luogo di origine con una lavorazione chiamata a secco o con l'impiego di acqua.

Arabica e Robusta sono le principali specie di caffè.
L'arabica qualità pregiata e aromatica, con una percentuale di caffeina di circa 1%, è coltivata nelle zone montane ad altitudini comprese tra gli 800 e i 2000 metri, la robusta cresce tra i 500 e i 600 metri sul livello del mare e la sua percentuale di caffeina è di circa 2%.

garaboni utilizza in miscela, caffè lavati, selezionati e di crivello compreso tra un minimo di 17 e un massimo di 19 per la maggior parte di famiglia Arabica.

Durante la tostatura i chicchi si aprono, dilatando la tipica fessura centrale, perdono circa il 20% di peso e aumentano il volume mediamente del 35%.
Il grado di torrefazione è la base di ogni miscela.
L'arabica ha una tostatura più chiara mentre la Robusta è leggermente più scura.